Come fare l’assicurazione sul matrimonio? Scopri tutte le informazioni

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Fare un’assicurazione matrimonio è la strada migliore per tutelare uno dei giorni più importanti della propria vita contro ogni possibile rischio. Si sa che è sempre meglio prevenire per evitare problemi di diverso tipo, specialmente quando ci sono eventi speciali del genere. Per tale motivo esistono delle tipologie di polizze per le nozze, capaci di dare valide garanzie al verificarsi di determinati imprevisti.

Dalla preparazione fino alla cerimonia vera e propria, sono tanti i soldi che vengono investiti dagli sposi, ecco perché diventa fondamentale tutelarsi con un’assicurazione matrimonio. Scopriamo insieme in questo articolo tutto quello che c’è da sapere a riguardo. Nello specifico vedremo:

  • Perché conviene fare un’assicurazione sul matrimonio?
  • Assicurazione per spese del matrimonio
  • Quali sono le migliori assicurazioni per matrimonio
  • Quali sono le garanzie disponibili?
  • La richiesta di rimborso dell’assicurazione

Perché conviene fare un’assicurazione sul matrimonio?

Come detto in precedenza avere un assicurazione matrimonio serve per proteggersi da qualunque possibile imprevisto. Essendo diversi i fatti che potrebbero verificarsi è consigliabile essere tutelati a dovere con determinate garanzie.

Ecco nello specifico perché una polizza assicurativa matrimonio conviene:

  • Valida tutela sugli investimenti fatti in caso di eventuali imprevisti
  • Copertura per danni causati a terzi
  • Copertura per danni causati alle cose
  • Assistenza a sposi e casa nel primo anno di matrimonio
  • Polizze personalizzate per soddisfare tutte le esigenze e situazioni.

Assicurazione per spese del matrimonio

Organizzare il giorno delle proprie nozze non è mai semplice e richiede un’attenta e valida organizzazione. Infatti, se da una parte si tratta di un evento così tanto emozionante, dall’altra è pieno di faccende e impegni importanti da sbrigare. Questo include la gestione della miriade di spese da sostenere come i costi per gli abiti, la cerimonia, bomboniere, ristorante, luna di miele, fotografo, fioraio e tante altre ancora. Insomma, un grande dispendio di energie, tempo e denaro, tanti sforzi per cercare di rendere il giorno delle nozze più speciale possibile.

Per quanto si voglia celebrare un matrimonio andando al risparmio, l’insieme degli importi da pagare difficilmente si assesta su cifre basse. È chiaro che in questi casi diventa utile la presenza di un’assicurazione per evento matrimonio, per tutelarsi da rinvii, annullamenti e altri inconvenienti. D’altronde si tratta di imprevisti che già buttano a terra l’umore, sarebbe davvero terribile aggiungerci anche la perdita di ingenti somme di denaro.

Stipulare una polizza per le tue nozze ti permette di coprire varie spese al verificarsi di determinate situazioni come:

  • Disdetta o rinvio del matrimonio
  • Riorganizzazione cerimonia
  • Annullamento viaggio di nozze
  • Infortunio degli sposi
  • Insolvenza dell’organizzatore
  • Impossibilità di utilizzo degli spazi prenotati per il proprio matrimonio
  • Malattia grave o morte degli sposi, parenti o testimoni
  • Separazione imprevista prima delle nozze
  • Incidente o problemi con le vetture degli sposi o testimoni


Il tutto avendo anche la sicurezza di una valida tutela giudiziaria, nel caso di situazioni più complicate o gravi. Anche per quanto riguarda i danni a terzi o alle cose.

Disdetta e rinvio festa nuziale

Mai come nell’ultimo periodo vi sono stati così tanti matrimoni rinviati o annullati, vista la pandemia del 2020. Situazioni del genere sono sempre difficili da accettare e digerire, visto il dispendio di energie e soldi.

Con una valida polizza avrai la possibilità, a seconda del motivo che porta alla disdetta delle nozze, di essere coperto dal rischio annullamento. Tutelato da ogni eventuale perdita, avrai anche la possibilità di riorganizzare il tutto, senza altri costi e problemi. Ovviamente è importante essere informati a dovere sulle condizioni e vincoli dell’assicurazione di nuzialità stipulata, in modo da evitare spiacevoli sorprese.

Rinvio o disdetta causato da malattia degli sposi o parenti

Come detto in precedenza, con un’assicurazione annullamento matrimonio è possibile essere coperti al meglio in base al motivo che porta alla disdetta. Tra questi c’è anche l‘infortunio o malattia degli sposi, testimoni o parenti. Trattandosi di eventi imprevedibili, il consiglio è sempre lo stesso, cioè prevenire qualsiasi problema e godersi in tranquillità il giorno più bello: le proprie nozze!

Quali sono le migliori assicurazioni per matrimonio?

Vuoi essere tutelato al meglio e hai deciso di optare per un’assicurazione per matrimonio? Benissimo, vediamo quali sono alcune tra le migliori compagnie in grado di fornire questo tipo di polizze. Nel dettaglio:

  1. Zurich
  2. Ergo
  3. Filo Diretto

A seconda della compagnia scelta potrai avere determinate garanzie per il giorno delle tue nozze, questo a seconda delle tue esigenze. Vediamo ora insieme nei paragrafi seguenti quali tutele comprendono queste assicurazioni per matrimonio.

Quali sono le garanzie disponibili?

Per essere certi di stare al sicuro con una polizza matrimonio, bisogna includere all’interno del contratto con la compagnia determinate garanzie. Ma quali sono quelle disponibili? Scopriamolo subito:

  • Annullamento della cerimonia. Con il rimborso delle caparre e penali versati per la disdetta dei vari servizi (in base al massimo assicurabile in €).
  • Riorganizzazione della cerimonia.
  • Tutela giudiziaria.
  • Responsabilità Civile con copertura dei danni a cose e terzi. Comprende controversie civili o penali, spese per intervento di un legale eccetera.
  • Assistenza agli sposi e alla casa. Per una durata di 1 anno potrai essere tutelato in caso di richieste di interventi tecnici, spese per soggiorni fuori dalla casa per inagibilità, vigilanza e servizi per furti e rapine e molto altro.
  • Assistenza sanitaria e spese mediche.
  • Perdita posto di lavoro
  • Annullamento o tutela per il viaggio di nozze.

A seconda del “pacchetto” scelto presso la compagnia assicurativa, potrai essere al sicuro da eventuali imprevisti. Questo valutando le proprie esigenze e scegliendo le garanzie più opportune da avere.

La richiesta di rimborso dell’assicurazione

Quando si verifica una determinata situazione è opportuno fare denuncia alla compagnia assicurativa il prima possibile. Infatti, a seconda del fatto accaduto potresti avere pieno diritto ad un rimborso, così come previsto dalla polizza stipulata.

Ovviamente tale procedura non avviene in automatico dopo la tua richiesta, ma verrà prima verificato e accertato l’evento. A seguito di ciò, la compagnia assicurativa si occuperà del rimborso solo se tale episodio è coperto e incluso nelle condizioni del contratto.

Non perdere nessuna informazione riguardo il mondo delle polizze, puoi visitare la sezione interamente dedicata a temi interessanti come le assicurazioni sul mutuo. Un’opportunità per essere preparati e pronti ad affrontare ogni evenienza.

Franchigia e scoperto

Quando si stipula una polizza di qualunque tipo è sempre importante verificare attentamente ogni minimo vincolo, condizione e dettaglio. Difatti capita spesso di ritrovarsi delle brutte sorprese quando succede un determinato fatto, con l’assicurazione che non paga o lo fa solo parzialmente. Essere ben preparati significa conoscere al meglio l’assicurazione che si paga e tutto quello contenuto nel contratto.

Tra le condizioni da tenere sotto controllo prima di concludere l’accordo ci sono la franchigia e lo scoperto. Scopriamo di più a riguardo nei paragrafi seguenti.

Sul nostro portale hai modo di rimanere aggiornato in modo completo sul mondo delle polizze, a seconda della tua situazione ed esigenza. Hai una tua attività? Visita la sezione dedicata alle assicurazioni per piccole imprese, puoi ottenere tutte le informazioni che stai cercando a riguardo e stipulare un contratto con una compagnia senza sorprese.

Franchigia

La franchigia può essere relativa o assoluta. Nel particolare:

  1. Franchigia relativa. Indica un importo limite a parità o al di sotto del quale la compagnia non corrisponde l’indennizzo. Quando l’importo supera la franchigia, non si tiene conto di questa e l’assicurazione rimborserà interamente. Esempio: la franchigia è di 500 €, il danno è di 300 €, in questo caso sarà l’assicurato a dover pagare la somma (essendo inferiore alla franchigia relativa). Al contrario, se il danno fosse di 700 €, è l’assicurazione a pagare tutto l’importo.
  2. Franchigia assoluta. Rappresenta una somma fissa e stabilita che sarà sempre e comunque a carico dell’assicurato. Esempio: si ha una franchigia assoluta di 1000 €, nel caso di danno di 500 € non si avrà nessun risarcimento. Mentre nell’ipotesi che quest’ultimo sia di 1500 €, si otterranno 500 € come indennizzo e 1000 € resteranno a carico dell’assicurato.

Scoperto

Lo scoperto rappresenta in una polizza una percentuale del risarcimento coperta dall’assicurato e non dalla compagnia. Mentre la franchigia permette di conoscere l’importo da pagare praticamente subito e cioè prima del verificarsi di un fatto, questa voce può essere calcolata solo dopo che il sinistro o evento abbia avuto luogo.

Quindi lo scoperto è espresso in percentuale sull’ammontare del danno e rappresenta una cifra che resta a tuo carico. Facciamo degli esempi per capire meglio:

  • Si ha uno scoperto del 10% e un danno di 1000 €. In questo caso 100 € sono a carico tuo e 900 € della compagnia assicurativa.
  • Si ha uno scoperto del 10% e un danno di 2000 €. In questo caso 200 € sono a carico tuo e 1800 € della compagnia assicurativa.

Hai una macchina? È essenziale controllare al meglio la propria polizza e sapere quali sono le condizioni, garanzie e vincoli contenuti all’interno del contratto. Per rimanere aggiornato puoi visitare la pagina dedicata alle assicurazioni auto, così facendo potrai capire come tutelarti in modo valido contro rischi e imprevisti di vario genere.

Utilizzi per spostarti un mezzo fornito dalla ditta per cui lavori? Anche in questo caso è consigliabile restare informati sulle polizze auto aziendali, così da sciogliere eventuali dubbi ed evitare problemi ed incomprensioni.

Quali animali possono essere assicurati?

Devi sapere che esistono assicurazioni anche per i cari “amici a quattro zampe” e funzionano a grandi linee come le altre polizze. Queste sono rivolte a tutti i proprietari di animali domestici che vogliono essere tutelati in caso di eventuali danni causati dal proprio piccolo compagno. Inoltre, è una sicurezza per far fronte alle spese in caso di malattia o incidente subito. In generale comprende:

  • Tutela legale
  • Danni a terzi o cose
  • Spese veterinarie e chirurgiche

Vuoi scoprire di più sul mondo assicurativo? Puoi visitare il sito ufficiale dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS) dove troverai normative, pubblicazioni, comunicati stampa, avvisi e molto altro sull’argomento. La pagina principale la trovi a questo indirizzo.

Lascia i tuoi contatti per ricevere una consulenza gratuita!

Fatti Richiamare

Info

Aggiornato su 16 Gen, 2023

redaction La rédaction
Redactor

Matteo Bono

Redattore Energia