Scegli la migliore assicurazione moto online e cosa valutare

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Scegliere l’assicurazione moto può essere complicato. Come puoi essere sicuro di aver scelto la polizza giusta? Ci sono molti fattori da considerare quando se ne sceglie una, inclusi il prezzo, i livelli di copertura, i potenziali sconti e la reputazione della compagnia assicurativa.

La polizza assicurativa per moto è molto simile a quella per auto: copre i danni al veicoli, altre proprietà e lesioni. Per semplificare le cose, questo articolo vuole essere una mini guida per aiutarti a scegliere la migliore compagnia assicurativa per te e la tua moto.

Continua a leggere per avere maggiori informazioni e scegliere l’assicurazione moto che più ti rappresenta!

Se la tua moto non è assicurata o stai cercando di cambiare compagnia, continua a leggere il nostro articolo per sapere di più sulle assicurazioni moto. Di seguito troverai tutte le informazioni a riguardo, vale a dire:

  1. Qual’è l’assicurazione moto più conveniente?
  2. Quali sono le migliori compagnie assicurative per moto?
  3. Quante tipologie assicurazioni moto esistono?
  4. Come pagare meno l’assicurazione moto?
  5. Quali sono i documenti necessari per stipulare una polizza?
  6. Le tempistiche per l’attivazione dell’assicurazione

Quale è l’assicurazione moto più conveniente?

Possedere una motocicletta e girare per le strade trafficate può regalare bellissime sensazioni. Tuttavia, non puoi pensare solo al marchio o alla potenza della moto che vuoi acquistare. Infatti devi selezionare anche la migliore polizza assicurativa per la tua moto: un investimento che ti aiuterà a coprire le spese in caso di imprevisti.

Naturalmente, non esiste una migliore polizza assicurativa in assoluto, ma solo una più conveniente per te, il tuo stile di vita e le tue esigenze. In ogni caso, ecco qualche suggerimento per trovare l’assicurazione moto giusta per te:

  • decidi la tipologia di piano assicurativo che desideri
  • pensa per cosa utilizzerai la tua moto
  • confronta le diverse coperture assicurative


Ad ogni modo, l’acquisto di assicurazioni moto è diventato più semplice, anche grazie alla massiccia ondata di digitalizzazione degli ultimi tempi. Ad oggi infatti, è possibile acquistare la polizza online, comodamente da casa, scegliendo tra:

copertura di terzi:questa tipologia di assicurazione si occupa anche di eventuali responsabilità legali derivanti da un incidente.

copertura completa: copre i danni al mezzo assicurato e tutte le responsabilità di terzi. Sono coperti anche tutti i danni dovuti a incendio, incidente, furto, calamità naturali o provocate dall’uomo e tanto altro.

Se invece vuoi maggiori informazioni sulle assicurazioni auto o saperne di più sulle assicurazioni auto aziendali, visita le nostre pagina.

Quali sono le migliori compagnie assicurative per moto?

Sia che tu stia esaminando e paragonando le assicurazioni moto per la prima volta, sia che tu sia un motociclista esperto, trovare la giusta polizza può creare confusione. In più, può costarti tanto se non fai un’attenta ricerca ed un corretto confronto tra le varie compagnie assicurative disponibili.

Infatti, trovare la giusta assicurazione per la tua moto può farti ottenere un notevole risparmio. In ogni caso, abbiamo selezionato per te le 5 compagnie assicurative più convenienti attualmente disponibili online. Cioè:

  • Verti
  • ConTe.it
  • Zurich Connect
  • Linear
  • Allianz Direct


Una polizza assicurativa per le due ruote, viene concepita tenendo conto di diversi fattori. Uno degli elementi principali da considerare riguarda la cilindrata della moto. Mentre le moto con cilindrata inferiore (che vanno da 50cc a 150cc) offrono una migliore efficienza del carburante, le moto con cilindrata elevata offrono prestazioni e potenza superiore. Di seguito, una breve panoramica sulle migliori compagnie assicurative per moto di differenti cilindrate, vale a dire:

  • 50cc
  • 100cc
  • 125cc
  • 250cc
  • 600cc


Difatti, la potenza di cilindrata incide in maniera significativa sul costo della polizza moto. Questa infatti, è il fattore principale per sapere quanta potenza produce il motore e quanto consuma a livello di carburante. L’importo da pagare per l’assicurazione moto dipende anche dal modello che vuoi coprire.

Scopri come risparmiare sulle tue assicurazioni! Cosa aspetti?

Fatti Richiamare

Info

Se invece vuoi avere maggiori informazioni sull’assicurazione moto quadriciclo, ti suggeriamo la lettura dei nostri articoli dedicati.

Assicurazione 50cc

Come detto precedentemente, è importante cercare un’assicurazione in base alla cilindrata. Motociclette, ciclomotori o scooter da 50cc, sono perfetti per iniziare a guidare questa tipologia di veicolo.

I cosiddetti “cinquantini” sono caratterizzati da una cilindrata ridotta che non può superare i 50 cc, con un limite massimo di velocità di 45km/h. Una polizza assicurativa completa per questi piccoli motori, è generalmente molto economica e conveniente.


Assicurazione 100cc

Le moto di questa cilindrata sono tra le più popolari sul mercato, con una vasta gamma di modelli tra cui scegliere. Sono versatili ed affidabili, il che li rende ideali per i motociclisti che cercano qualcosa di più potente di 50cc.

La copertura assicurativa per questa tipologia di moto, dipenderà da ciò di cui hai bisogno. In linea di massima, tutte le polizze assicurative devono coprire danni e lesioni a terzi, ma puoi anche scegliere di coprire furto, incendio e tanto altro.


Assicurazione 125cc

Se stai cercando la migliore polizza per il tuo 125, scoprirai che paghi di più rispetto ad una polizza per soli terzi, ma sarai coperto da eventi dannosi o incidenti. Il modo migliore per avere un’idea precisa di quanto costa assicurare la tua moto 125cc è compilare un modulo di confronto prezzi online.

In questo modo potrai analizzare le polizze assicurative moto su misura per il tuo specifico mezzo a due ruote, e selezionare la polizza più adatta a te ed al tuo stile di vita.


Assicurazione 250cc

Se stai guidando un veicolo a due ruote con una cilindrata di 250cc, saprai che la tua assicurazione moto sarà più costosa rispetto ad una polizza stipulata per una moto 50cc.

Se scegli un piano di assicurazione moto completo, otterrai una copertura più ampia che combina responsabilità civile e danni propri. Ad ogni modo, avrai sempre la possibilità di acquistare componenti aggiuntivi per aumentare la tua copertura assicurativa.


Assicurazione 600cc

Per selezionare l’assicurazione più conveniente per la tua moto con una cilindrata di 600cc , occorre effettuare un confronto tra le diverse polizze disponibile per i veicoli di questa potenza. In linea generale, il prezzo di questa tipologia di assicurazione moto si aggira intorno ai 500 euro l’anno.

Stai programmando un viaggio in moto? Visita la nostra pagina assicurazioni viaggi e trova quella che fa al caso tuo.

 

Tipologie di Assicurazione moto

Che si tratti del tuo mezzo di trasporto principale o del tuo viaggio nel fine settimana, la polizza assicurativa per la tua moto può aiutarti a proteggerti in caso di incidente. Tuttavia, le assicurazioni moto non sono tutte uguali. Infatti ne esistono diversi tipi ed ognuno ti copre in modo diverso in caso di sinistro. Ecco quali sono le tipologie di polizze moto più comuni:

  • Temporanea
  • Sospendibile
  • A tempo
  • A consumo
  • Per moto d’epoca

Se invece vuoi conoscere il procedimento corretto per il passaggio di proprietà moto ti suggeriamo di leggere il nostro articolo dedicato, in cui troverai tutte le informazioni necessarie.

Assicurazioni moto temporanea

Questa tipologia di polizza moto, è l’ideale per i proprietari di un mezzo a due ruote poco utilizzato. Per esempio, se guidi la tua moto solo con la bella stagione o per qualche uscita nel fine settimana, la polizza temporanea è la tipologia di assicurazione più conveniente per te.

Scegliendo la polizza temporanea infatti, potrai assicurare il tuo veicolo anche solo per una settimana. In questo modo potrai assicurarti un notevole risparmio sui costi di gestione.


Assicurazioni moto sospendibile

La polizza sospendibile funziona in modo simile alla tipologia di assicurazione moto precedente. Infatti anche in questo caso, conviene alle persone che utilizzano la moto solo in determinate occasioni e non per tutto l’anno.

Questa tipologia di assicurazione moto sospendibile permette la sospensione della polizza per un periodo di tempo a propria scelta, generalmente compreso tra i 30 ed i 60 giorni. Senza dubbio, si tratta di una delle assicurazioni moto che ti permette di ottenere un notevole risparmio economico.


Assicurazioni moto a tempo

Come per la tipologia di assicurazione moto sospendibile, la polizza moto a tempo offre la possibilità di assicurare il tuo mezzo esclusivamente per il periodo in cui lo utilizzerai. In questo modo avrai la sicurezza di non pagare inutilmente quando non utilizzerai la tua moto.


Assicurazioni moto a consumo

Con l’assicurazione moto a consumo, si tiene in considerazione non il tempo ma la distanza percorsa. Questo vuol dire che, più chilometri percorri e maggiore sarà il premio assicurativo. Questa tipologia di polizza prevede l’installazione di un sistema simile ad una scatola nera, che permette alla compagnia assicurativa di conoscere le distanze percorse dal motociclista.


Assicurazioni moto d’epoca

Per i proprietari di moto d’epoca, scegliere l’assicurazione moto è un requisito di fondamentale importanza. Per prima cosa, una moto è definita d’epoca secondo l’articolo 60 comma 2 del Codice della Strada. Nello specifico, per l’articolo in questione rientrano nella categoria moto d’epoca, i veicoli con almeno 20 anni di età e che siano stati cancellati dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

In ogni caso, rispetto ad una polizza ordinaria, l’assicurazione per moto d’epoca ha un costo ridotto, generalmente intorno ai 100-200 euro.

Come pagare meno l’assicurazione moto?

Sebbene l’assicurazione moto sia una spesa necessaria, nessuno vuole pagare più del dovuto. Le persone sono sempre alla ricerca di modi per risparmiare denaro ed ottenere la migliore tariffa disponibile sul mercato. Ogni compagnia assicurativa ha il proprio modo di creare polizze, ma ci sono alcuni fattori standard utilizzati per determinare quanto pagherai per la tua assicurazione.

Per esempio, tra gli elementi che incidono sulla definizione del costo della polizza:

  • Età e luogo di residenza
  • Classe di merito assegnata
  • Cilindrata della moto
  • Garanzie accessorie

Anche se non hai il controllo su questi fattori, ci sono molte cose che puoi fare per assicurarti di pagare meno l’assicurazione moto. Vale a dire:

  • Confronta bene tutte le compagnie assicurative prima di acquistare la tua polizza moto: questo è un ottimo strumento per garantirti una assicurazione conveniente senza rinunciare alla qualità del servizio;
  • Guida la tua moto con sicurezza: non importa quale compagnia assicurativa hai scelto, tutte preferiscono i conducenti sicuri. Infatti, violazioni ed incidenti sul tuo mezzo a due ruote faranno aumentare i costi della tua assicurazione;
  • Condividi la classe di merito con un tuo familiare: in virtù della Legge Bersani, è possibile estendere ad un altro mezzo di nuovo acquisto la classe di rischio più vantaggiosa di cui beneficiano sulla moto già coperta dall’assicurazione;
  • Assicura auto e moto con la stessa compagnia per ottenere uno sconto;
  • Preferisci una tipologia di assicurazione sospendibile o temporanea: queste tipologie di polizze sono l’ideale per chi ha una moto che però non utilizza tutto l’anno.


Stai pensando di pagare l’assicurazione moto a rate ma non sai da dove iniziare? Leggi il nostri articoli al riguardo e scopri tutto quello che c’è da sapere su questo argomento.

Documenti necessari per fare l’assicurazione moto

Dopo aver confrontato le diverse compagnie assicurative e scelto la migliore per il tuo mezzo a due ruote, puoi procedere con la stipula del contratto. Per acquistare una nuova polizza, assicurati di avere a portata di mano tutti i documenti obbligatori e necessari richiesti per l’attivazione dell’ assicurazione sulla tua moto. Ecco quali sono:

Quali documenti servono?

  • Carta d’identità del guidatore.
  • Attestato di rischio in cui è indicata la classe di merito di appartenenza.
  • Libretto di circolazione della moto da assicurare, rilasciato dalla Motorizzazione Civile. All’interno di questo documento sono presenti i dati del proprietario del mezzo e le caratteristiche specifiche del veicolo, come: l’anno di immatricolazione moto, la targa, il modello e così via.


Ad ogni modo, ricordati di effettuare il tagliando moto, un’operazione manutentiva necessaria per verificare lo stato del veicolo, obbligatoria esclusivamente nel periodo della garanzia.

Tempistiche per l’assicurazione

Come detto anticipatamente, l’assicurazione sulla moto ti aiuterà a sollevare un reclamo in caso di danni, furto o quant’altro. Che si tratti di danni causati dall’uomo o da calamità naturali, hai diritto al risarcimento nell’ambito della copertura assicurativa.

Ma una volta stipulata la polizza assicurativa, quanto tempo è necessario affinché risulti attiva? Le tempistiche di emissione della polizza variano in base alla Compagnia assicurativa selezionata. In linea generale, una volta verificati i documenti ed il pagamento, l’assicurazione della tua moto sarà attiva entro 48 ore lavorative.

Se hai dubbi sulle possibili assicurazioni ciclomotore, visita la pagina e trova quella adatta a te.

Se vuoi avere maggiori informazioni sulle compagnie assicurative, ti suggeriamo di visitare il sito di IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) in questa pagina. Questo infatti è un Ente che opera per garantire la trasparenza delle aziende e l’adeguata protezione degli assicurati, anche contro le possibili truffe e le false compagnie assicurative.

Lascia i tuoi contatti per ricevere una consulenza gratuita!

Fatti Richiamare

Info

Aggiornato su 16 Gen, 2023

redaction La rédaction
Redactor

Alice Cazzulini