Le migliori assicurazioni per il tuo ciclomotore

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Con l’arrivo della bella stagione, del caldo e delle lunghe giornate, sono sempre di più coloro che scelgono di spostarsi in completa agilità grazie al proprio ciclomotore. Dunque si rivela fondamentale stipulare una tra le varie assicurazioni ciclomotore presenti nel mercato.

Gli automobilisti decidono di sostituire sempre più spesso la macchina con un due ruote molto più agile e semplice da parcheggiare soprattutto nelle grandi città o nelle località di vacanza.

Quindi, è necessario essere in regola con ogni documento, certificato o pagamento che viene previsto dal codice della strada, nel momento in cui si decide di utilizzare il ciclomotore per i propri spostamenti, prima fra tutte la sottoscrizione delle assicurazioni ciclomotore, obbligatorie per muoversi su strada.

Inoltre, i guidatori sono sempre più attenti al tema del risparmio, e per questo confrontano e selezionano le tariffe assicurative più vantaggiose e migliori per la copertura RC del loro motociclo.

All’interno dell’articolo troverai le informazioni necessarie riguardo:

  • Quali sono le assicurazioni ciclomotore più convenienti?
  • Quali sono le migliori compagnie assicurative per ciclomotori?
  • Assicurazione 50cc
  • L’assicurazione 125cc
  • L’assicurazione 250cc
  • Assicurazione 600cc
  • Assicurazione 1000cc
  • Come pagare meno l’assicurazione moto?
  • Documenti necessari per fare l’assicurazione moto
  • Tempistiche per l’assicurazione

Quali sono le assicurazioni ciclomotore più convenienti?

L’RC Ciclomotore è la polizza assicurativa obbligatoria e necessaria per poter circolare sulle strade con il proprio motorino di qualsiasi cilindrata. Le assicurazioni ciclomotore più convenienti possono essere scovate e selezionate con l’aiuto degli esperti professionisti all’interno delle agenzie assicurative da cui si decide di servirsi. Esistono varie tipologie di assicurazioni che prevedono gradi di copertura diversi a cui corrisponde un premio assicurativo differente da versare.

❌ In genere, il costo a cui ammonta tendenzialmente una polizza assicurativa per ciclomotore parte dalle 200 euro annuali per i modelli con cilindrata inferiore per arrivare agli almeno 500 euro per le moto a cilindrata maggiore. Tra le varie tipologie di assicurazioni ciclomotore che puoi sottoscrivere per il tuo ciclomotore, se ne distinguono alcune di grande interesse.

Ad esempio, puoi scegliere la polizza moto sospendibile, che ti consente di usufruire della copertura assicurativa per il periodo di tempo desiderato e di sospenderla nel momento in cui si sceglie di non utilizzare più il mezzo. In questo modo, prolungherai la durata dell’assicurazione che tornerà ad essere attiva semplicemente comunicando all’assicuratore la volontà di riattivazione.

Inoltre, sono disponibili anche le polizze assicurative a rate, che partizionano il premio assicurativo da versare in più occasioni così da garantire la massima flessibilità per ogni guidatore. Di grande interesse sono anche le assicurazioni ciclomotore temporanee, che coprono l’RC del mezzo per un periodo di tempo limitato e stabilito a priori.
[cta-fullwidth-single call-link="https://papernest.typeform.com/to/Q1k3v31r#source=metasites&url=YOURURL" call-text="Fatti Richiamare" icon="fa-phone"]Scopri come risparmiare sulle tue assicurazioni! Cosa aspetti?[/cta-fullwidth-single]
Ovviamente, ogni tipo di cilindrata prevede un costo e una copertura differente che si basa sulla potenza del motore, sui rischi ipotetici e sulle velocità raggiunte. L’assicurazione moto è quindi una scelta complessa, resa difficile dalla necessità di orientamento in una grande varietà di polizze, cilindrate e opzioni da poter selezionare.

Quali sono le migliori compagnie assicurative per ciclomotori?

assicurazioni ciclomotori/
Le compagnie assicurative migliori per i ciclomotori sono raggiungibili comodamente dai loro siti internet e consentono di stipulare la polizza assicurativa in poche e semplici mosse. Alcune di esse, permettono anche di calcolare il tuo preventivo online e di confrontare la polizza desiderata con altre ugualmente convenienti, permettendoti di spaziare tra una grande quantità di offerte. Le varie assicurazioni dispongono di innumerevoli servizi offerti al cittadino come quello di fornire assistenza nelle fasi di immatricolazione del proprio motociclo.

Inoltre, la maggior parte delle compagnie assicurative tra cui UnipolSai Assicurazioni oppure Allianz Direct, offre un pacchetto di coperture basiche che possono essere integrate con delle garanzie accessorie.

In generale, le polizze di base vengono selezionate per i ciclomotori di bassa cilindrata, mentre per la copertura destinata ad una due ruote di cc superiore, possono essere aggiunte garanzie ulteriori come:

Garanzie aggiuntive per ciclomotori con cc elevata:

  • Furto e incendio;
  • Assistenza stradale;
  • Tutela legale;
  • Infortuni al conducente.

Assicurazione 50cc

Le assicurazioni ciclomotori 50 sono pensate e progettate per essere sottoscritte da tutti i veicoli definibili come ciclomotori e con cilindrata pari a 50cc. Il pacchetto minimo con cui i ciclomotori 50 possono circolare, deve prevedere la Responsabilità Civile (RC) che è definita obbligatoria per il codice della strada. Tuttavia, i guidatori possono scegliere di corredare tale tariffa basica con delle opzioni accessorie che coprono l’assicurato nei casi di furto, incendio o assistenza stradale.

❌ In termini di costi, il prezzo dell’assicurazione per i ciclomotori 50, dipende dalle caratteristiche del mezzo assicurato ma anche da quelle del conducente. Infatti, in base all’età o luogo di residenza i prezzi delle RC tendono a variare. Tuttavia, si può affermare che per un’assicurazione ciclomotore 50cc, il costo annuale si attesta intorno alle 200 euro per la copertura base.

Assicurazione 125cc

Per uno scooter di cilindrata 125, la differenza più lampante sta nel prezzo. Infatti, per stipulare una polizza assicurativa, il proprietario di un 125 spende circa 300 euro all’anno. Come nel caso precedente, accanto alla tariffa di base si possono scegliere quelle aggiuntive per una sicurezza alla guida maggiore.

Un’altra distinzione significativa sta nel fatto che per scooter e per le moto di cilindrata superiore ai 50cc è possibile sospendere temporaneamente l’assicurazione protraendo in avanti la scadenza della polizza, di tanti giorni quanti ne desideri. Però, è necessario che per tutta la durata della sospensione, il motociclo privo di copertura assicurativa non sia né parcheggiato in aree pubbliche o aperte al pubblico né circoli su strada.

Assicurazione 250cc

Per gli amanti delle cilindrate più grandi, è sicuramente utile sapere quanto costa l’assicurazione per un 250cc e cosa copre. Anche in questo caso, il prezzo per le RC si aggirano attorno alle 300 euro annuali in quanto il motore delle moto si presenta come più potente e più grande.

❌ L’aumento del prezzo all’aumentare dalla cilindrata è spiegato dal funzionamento di base delle polizze assicurative. Infatti, a determinare il costo dell’assicurazione vi è, di fondamentale importanza, il rapporto tra peso e potenza del mezzo. Oltre al piano assicurativo basico, anche il centauro di una moto 250cc può avvalersi di numerose garanzie accessorie.

Assicurazione 600cc

assicurazione due ruote/
Di portata ancora superiore, le moto di cilindrata 600cc si distinguono per potenza e velocità. Il costo medio per questo tipo di assicurazione si aggira attorno alle 500 euro annuali. Tuttavia, si registrano delle oscillazioni di prezzo spiegate dall’arbitrarietà con cui nelle varie zone del Paese si offrono le varie polizze di RC.

Per scegliere la migliore polizza assicurativa per una moto di cilindrata pari a 600cc, è consigliabile effettuare un confronto delle migliori compagnie assicurative. Inoltre, sta diventando sempre più comune, stipulare la polizza assicurativa online, comodamente da casa tramite i siti internet adibiti a questo genere di trattazioni.

Per una moto di questa cilindrata, si consiglia comunque di corredare la tariffa basica ad alcune delle coperture accessorie riguardanti la garanzia per furti o incidenti. Inoltre, per una maggiore sicurezza alla guida è fondamentale anche svolgere a cadenza regolare il tipico controllo ed effettuare il tagliando.

Assicurazione 1000cc

L’ultimo caso, è rappresentato dai mezzi a due ruote di cilindrata pari a 1000cc. Che sia un quadriciclo o una moto da strada, l’importante è che si disponga della certificazione assicurativa che difende il guidatore in molti ambiti applicativi.

Infatti, l’assicurazione deve essere stipulata obbligatoriamente per tutti i tipi di ciclomotore – alla stregua di altre operazioni come il passaggio di proprietà o l’immatricolazione – ma per tale cilindrata occorre avere un occhio di riguardo.

Essendo la massima raggiungibile da un motociclo, è fortemente consigliato scegliere per questo tipo di mezzo, una copertura assicurativa integrale, che protegga l’assicurato in caso di:

Garanzie aggiuntive:

  • Lesioni da incidenti;
  • Furto;
  • Incendio;
  • Danni causati da terzi;
  • Calamità naturali.

❌ Il prezzo di una polizza assicurativa destinata ad un mezzo di cilindrata pari a 1000cc si aggira – con tutte le variazioni del caso – attorno alle 650 euro annuali.

Come pagare meno l’assicurazione moto?

Esistono alcune accortezze e alcuni stratagemmi che possono ridurre significativamente il prezzo sostenuto per il premio per le assicurazioni ciclomotore. Tra i principali si annoverano:

Come ridurre il costo delle assicurazioni?

  • La condivisione della classe di merito con un proprio familiare: è un metodo che viene usato in particolar modo dai genitori che stipulano una polizza assicurativa per i motocicli dei propri figli, la cui classe di merito è ovviamente molto bassa influendo sul premio da versare.

 

  • La scelta delle offerte più convenienti sul mercato: è sempre fondamentale effettuare un controllo e un confronto tra i vari piani tariffari. Analizzandoli nel dettaglio si scoprono talvolta offerte imperdibili che strizzano l’occhio al risparmio.

 

  • La scelta di un’assicurazione temporanea o sospendibile: come ricordato precedentemente, è possibile stipulare un’assicurazione sospendibile al momento desiderato, prolungandone la durata in seguito alla sua riattivazione. Tra le varie opzioni, si presenta anche quella dell’assicurazione temporanea che non si può sospendere ma la cui durata viene individuata a priori.

 

  • L’installazione di una scatola nera: alcune compagnie, offrono degli sconti ai guidatori che accettano di installare una scatola nera sul proprio ciclomotore. Se da un lato comporta la necessità che il guidatore adotti una condotta stradale impeccabile, dall’altro può facilmente ricostruire le dinamiche dei sinistri a vantaggio e a sostegno di chi si trova nel giusto.

 

  • Assicurare l’auto e la moto con la stessa compagnia: assicurare due veicoli dalla stessa compagnia assicurativa è sempre sinonimo di vantaggi in termini di risparmio. Infatti, le compagnie assicurative tendono a realizzare volentieri contratti congiunti e per questo incentivano gli assicurati a rivolgersi alla medesima per la copertura applicata ai vari tipi di veicoli.

Inoltre, è molto utile contattare l’assicuratore e richiedergli un preventivo personalizzato, confrontando anche le altre tariffe. Infatti, in base alle proprie abitudini, ai chilometri percorsi e alla locazione geografica, potrai stipulare una polizza più affine alle tue esigenze, evitando di adeguarti ad un pacchetto generale e più costoso.

Documenti necessari per fare l’assicurazione moto

I documenti necessari al fine di sottoscrivere una polizza assicurativa per il proprio ciclomotore sono:

Carta di identità del guidatore

Codice fiscale del guidatore

Attestato di rischio, con cui si intende il documento che riporta il numero dei sinistri denunciati negli ultimi cinque anni coperti da assicurazione. Esso si riferisce al soggetto che abbia sottoscritto una polizza per la propria responsabilità civile autoveicoli e motoveicoli.

Libretto di circolazione

Una volta raccolti tali documenti, è possibile procedere con la stipula del contratto per una qualsiasi delle assicurazioni ciclomotore. Inoltre, è possibile effettuare tali passaggi online senza la necessità di recarsi fisicamente negli uffici della propria assicurazione tagliando sprechi di tempo e di fatica. Invece se si sceglie di avvalersi di un esperto assicuratore in un ufficio predisposto, è possibile lasciare a lui i propri documenti oppure inviare all’agente delegato i documenti tramite posta elettronica.

Tempistiche per l’assicurazione ⏳

I tempi di emissione della propria polizza delle assicurazioni ciclomotore variano da compagnia a compagnia. Tendenzialmente, i documenti che accertano la regolarità dell’assicurato vengono emessi non oltre le 48 ore successive dal saldo del premio assicurativo. Anche le imprese assicurative online rispettano il vincolo dell’emissione della certificazione non oltre i due giorni lavorativi. Inoltre, si ricorda che l’orario di inizio della copertura dei contratti di assicurazione RC, è solitamente alle ore 24.00 del giorno indicato.

Per conoscere ulteriori dettagli e le regolamentazioni in materia assicurativa, ti consigliamo di visitare questo link.

Lascia i tuoi contatti per ricevere una consulenza gratuita!

Fatti Richiamare

Info

Aggiornato su 16 Gen, 2023

redaction La rédaction
Redactor

Alice Cazzulini

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

En savoir plus sur notre politique de contrôle, traitement et publication des avis