L’assicurazione RC Professionale: cos’è e chi deve farla

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Hai sentito parlare dell’assicurazione RC Professionale e vorresti saperne di più sull’argomento? In questo articolo ti spiegheremo che cos’è questo prodotto assicurativo e chi è tenuto per legge a stipulare questa tipologia di polizza.

Difatti per specifiche categorie di professionisti, nonché per società tra essi, vige l’obbligo, sancito dall’articolo 5 del D.P.R. 137 del 2012, di sottoscrivere tale soluzione. In particolare nel Decreto si fa esplicito riferimento ai membri delle Professioni Regolamentate, ovvero tutte quelle attività il cui esercizio presuppone l’iscrizione a un Albo e il possesso di specifiche qualifiche. Inoltre questi soggetti sono tenuti, prima di assumere un incarico, a comunicare al cliente sia gli estremi della polizza che il massimale previsto. La violazione di tale norma costituisce un illecito disciplinare.

L’assicurazione RC Professionale pur non essendo obbligatoria per tutti, resta fortemente consigliata per specialisti con partita IVA e società che erogano servizi professionali. Infatti In un’epoca caratterizzata dal crescente moltiplicarsi delle controversie, anche in ambito lavorativo, è quanto mai importante:

Proteggere il patrimonio dell’assicurato, che potrebbe dover fronteggiare una richiesta di risarcimento danni avanzata da terzi

Tutelare nel migliore dei modi il cliente danneggiato dal lavoro del professionista

Dunque nei prossimi paragrafi vedremo:

  • Cosa cambia con l’RC Professionale
  • Qual è la migliore polizza sul mercato
  • Come funziona la protezione assicurativa
  • Il costo dell’assicurazione contro la grandine
  • Come richiedere il rimborso per grandinate

Cosa cambia con l’RC Professionale?

L’assicurazione RC Professionale consente di svolgere la propria attività lavorativa con maggior serenità. Questo perché ti mette al riparo dalla responsabilità civile verso terzi, tutelandoti dalle conseguenze di errori, omissioni, inadempienze o negligenze durante l’esercizio delle tue mansioni professionali.

❗❗ Infatti indipendentemente dal servizio offerto, qualsiasi studio di professionisti o libero professionista potrebbe ritrovarsi nella situazione di dover far fronte ad una richiesta di risarcimento per danni, avanzata ad esempio da un cliente insoddisfatto che ne contesta la qualità. In tali circostanze una controversia potrebbe risultare onerosa e mettere in serie difficoltà finanziaria il soggetto interessato, intaccando il suo patrimonio personale.

Ovviamente esistono categorie di specialisti che presentano una componente di rischio particolarmente elevata, in primis le figure appartenenti al settore sanitario. Ecco perché l’assicurazione RC Professionale medici è obbligatoria. Ma ci sono anche altri ordini professionali che hanno l’obbligo di stipulare tale polizza. Ad esempio geometri, architetti e ingegneri dell’area tecnica e commercialisti, avvocati, revisori legali del ramo economico giuridico, solo per citarne alcuni.

Potrebbe interessarti la lettura del nostro articolo dedicato alle assicurazioni telefoniche.

Qual è la migliore assicurazione RC Professionale?

rc professionale/
Stabilire a priori quale sia la migliore assicurazione RC professionale è difficile, poiché va da sé che questa andrebbe selezionata in base ai rischi correlati alla professione svolta. Un buon prodotto assicurativo è quello che ti offre la protezione più adeguata per lavorare con serenità in tutta sicurezza.

Scopri come risparmiare sulle tue assicurazioni! Cosa aspetti?

Fatti Richiamare

Info


In quest’ottica il mercato propone un’ampia gamma di soluzioni flessibili ideate per tutelare a 360° gradi le attività dei liberi professionisti. Tra le più complete segnaliamo Vittoria Assicurazioni RC Professionale, la linea UnipolSai Mondo Professionista e l’assicurazione RC Professionale Generali, dedicate a:

Vittoria assicurazioni:

  • Commercialisti, esperti contabili, consulenti del lavoro
  • Amministratori di condominio e agenti immobiliari
  • Avvocati
  • Ingegneri, architetti, geometri e periti industriali
  • Geologi
  • Agronomi
  • Figure sanitarie, tra cui medici di base e specialisti, infermieri, psicologi, fisioterapisti, logopedisti ecc.
  • Insegnanti
  • Notai e tributaristi

Scopri quali sono i servizi assicurativi più innovativi per la salute della persona leggendo la nostra guida sulle assicurazioni salute.

Come scegliere le assicurazioni RC Professionali?

Il nostro consiglio, prima di stipulare una polizza RC, è quello di valutare con attenzione l’efficacia temporale della copertura assicurativa, particolarmente rilevante per questa tipologia di utenza.

Infatti la richiesta di risarcimento danni potrebbe arrivare:

  • Anche a distanza di anni dall’errore commesso dal professionista. Per tale motivo la formula Claims maid, che prende in considerazione il momento in cui viene avanzata la domanda di rimborso e non quello relativo allo sbaglio, è molto diffusa. In questo caso ci si avvale di un’assicurazione RC Professionale retroattiva

 

  • Al termine del contratto assicurativo, in seguito a pensionamento o cambio professione. Attivando apposita garanzia, le richieste di risarcimenti per errori compiuti durante il periodo di validità della polizza, rientrano nella copertura anche dopo la cessazione contrattuale, per un determinato numero di anni. Si tratta dunque di un’assicurazione RC Professionale postuma

Inoltre, tieni presente che in commercio ci sono 2 tipologie di polizze:

  1. La prima è la cosiddetta rischi nominati, ovvero che ti tutela esclusivamente per le garanzie espressamente indicate nel contratto
  2. La seconda è quella all risk, che include appunto tutti i rischi tranne quelli esplicitamente esclusi

Per concludere, se intendi richiedere un preventivo assicurazione RC Professionale online, accertati che l’operatore sia regolarmente iscritto al Registro Unico degli Intermediari (RUI). Per farlo visita la pagina web dedicata che trovi sul sito dell’IVASS, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

Viaggi spesso per lavoro o nel tempo libero? Dai un’occhiata al nostro approfondimento sulle assicurazioni viaggi.

Assicurazione RC Professionale come funziona?

polizza rc professionale/
Il funzionamento dell’assicurazione RC Professionale è del tutto simile a quello di altri prodotti assicurativi, come ad esempio le assicurazioni sulla vita.

A fronte del pagamento di un premio annuale alla compagnia, il contraente usufruisce della copertura delle garanzie opzionate in fase di stipula ed espressamente riportate nel contratto.

L’importo da versare dipende:

  • Dalla professione dell’assicurato. Il rischio connesso all’attività di un odontoiatra è diverso da quello di un consulente del lavoro. Pertanto la specificità del singolo gioca un ruolo importante
  • Dal fatturato dichiarato dall’assicurato
  • Dal massimale scelto. Più quest’ultimo è alto, maggiore sarà la somma da corrispondere alla società
  • Dalla sinistrosità pregressa del contraente. La polizza di un professionista che nel quinquennio precedente ha denunciato uno o più sinistri costerà più cara rispetto a quella di un collega che non ha all’attivo alcun evento
  • Dal numero e tipologia di tutele accessorie selezionate. Infatti alla responsabilità civile è possibile abbinare tra l’altro la tutela legale, le coperture personali per i propri dipendenti e collaboratori, nonché per i rischi derivanti dalla proprietà del locale in cui si lavora

Dalla garanzia base restano sempre esclusi i danni commessi con dolo dall’assicurato. Dopodiché per ciascuna categoria nel contratto assicurativo sono riportate le specifiche esclusioni proprie di ogni ordine professionale.

Assicurazione RC Professionale cosa copre?

Una volta compreso cosa sono le assicurazioni RC Professionali e come funzionano, vediamo nel dettaglio cosa coprono. La polizza di responsabilità civile tutela l’assicurato dalla richiesta di indennizzo per danni involontari a terzi, provocati da errori, omissioni e negligenze durante l’esercizio dell’attività lavorativa.

Tra questi rientrano:

  • Il danno patrimoniale o fisico, causato anche da dipendenti o collaboratori
  • Le interruzioni di servizio cagionate a terzi
  • La colpa grave o lieve
  • Diffamazione, la violazione della privacy e l’ingiuria
  • Multe e le sanzioni fiscali erogate alla clientela dell’assicurato
  • Perdita e il deterioramento di documenti ed atti
  • La conduzione dello studio, talvolta già compresa
  • Le violazioni del copyright, di marchi e diritti d’autore

Possiedi già un’assicurazione RC familiare? Scopri cos’è e quando conviene stipularla leggendo la nostra guida sul tema.

Costo assicurazione RC Professionale contro la grandine

È possibile assicurare dal rischio grandine il luogo in cui svolgi la tua attività stipulando una polizza Multirischi per uffici e studi professionali. Si tratta di una soluzione flessibile che consente di comporre un pacchetto assicurativo su misura selezionando le coperture facoltative in base alle tue esigenze. Di norma tra le opzioni disponibili figurano:

  • Elettronica
  • Tutela legale
  • Cyber Risk
  • Furto
  • Assistenza
  • Danni al locale, attrezzature, documenti, arredo in seguito a una serie di eventi, tra cui appunto quelli atmosferici, nonché incendio, scoppio, rotture, perdite di acqua ecc.

In più la polizza grandine è fondamentale per proteggere il lavoro dei professionisti operanti nel settore agricolo dalle conseguenze di eventi atmosferici che potrebbero seriamente compromettere l’andamento e la crescita dell’attività. Una garanzia completa prevede la tutela dei seguenti rischi:

  • Grandinate
  • Siccità
  • Venti forti
  • Sbalzi termici
  • Gelo e brina
  • Alluvioni
  • Eccesso di pioggia e neve

Per quanto riguarda la spesa, il mercato assicurativo offre molteplici soluzioni. Infatti sono disponibili sia assicurazioni integrative che a tariffa agevolata. Tramite quest’ultime si beneficia di una contribuzione pubblica rilevante che copre fino al 70% del costo della polizza, a patto che il contratto preveda un risarcimento per danni superiori al 20% della produzione. Per ulteriori informazioni in merito ti invitiamo a consultare le istruzioni fornite da Agea, l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura.

Se sei appassionato di sport invernali l’articolo sull’assicurazione sci e snowboard potrebbe fare al caso tuo.

Come richiedere rimborso per danni da grandine?

Per ottenere il rimborso dei danni provocati dalla grandine devi presentare apposita richiesta alla compagnia assicuratrice con cui hai attivato tale garanzia accessoria. Che si tratti dell’auto, del tetto dell’abitazione o del tuo studio professionale, in concomitanza alla denuncia del sinistro dovrai fornire prove materiali che documentino il danneggiamento subito, allegando ad esempio:

Le fotografie comprovanti l’entità del danno

L’eventuale verbale delle Forze dell’Ordine

La fattura o il preventivo delle spese per la riparazione urgente

Se desideri consultare il Decreto n.137 del Presidente della Repubblica, visita il sito della Gazzetta Ufficiale a questa pagina.

Lascia i tuoi contatti per ricevere una consulenza gratuita!

Fatti Richiamare

Info

Aggiornato su 16 Gen, 2023

redaction La rédaction
Redactor

Alice Cazzulini

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

En savoir plus sur notre politique de contrôle, traitement et publication des avis